Giancarlo La Vella – Città del Vaticano

Sono attesi circa 100 mila fedeli domattina per le esequie di Benedetto XVI. Piazza San Pietro sarà gremita anche di rappresentanti delle istituzioni di tutto il mondo per accompagnare con la preghiera Joseph Ratzinger nelle braccia del Signore. Secondo quanto riferito dalla Sala Stampa della Santa Sede, ai funerali di Benedetto XVI ci saranno due delegazioni ufficiali: quella italiana, guidata dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e quella tedesca con il presidente della Federazione, Frank-Walter Steinmeier, e il cancelliere, Olaf Scholz. Tanti altri capi di Stato e di governo – comunica la Sala Stampa vaticana – parteciperanno invece a titolo privato ai funerali solenni. 1100 i giornalisti accreditati.

Ultimo giorno per l’omaggio a Ratzinger

Secondo i dati forniti dalla Gendarmeria vaticana, alle 19 sono state circa 60 mila le persone entrate oggi nella Basilica petrina (erano 24 mila alle 12) che vanno ad aggiungersi agli oltre 135 mila fedeli delle prime due giornate d’ esposizione della salma giunti in San Pietro per portare un ultimo saluto al Papa emerito. Si arriva così ad un totale di circa 200 mila persone che in tre giorni, dal 2 al 4 gennaio, hanno potuto sostare, anche se brevemente, in preghiera davanti alle spoglie mortali di Papa Ratzinger. La Basilica di San Pietro è rimasta aperta sino alle ore 19 di oggi, per tutti coloro che hanno voluto entrare.

Fonte: Vatican News